Il disturbo d’ansia generalizzato è caratterizzato da preoccupazione eccessiva per diversi eventi o situazioni, è difficile da controllare ed è accompagnato da alcuni sintomi come irrequietezza, irritabilità, vuoti di memoria, sonno disturbato, tensione muscolare. La maggior parte delle preoccupazioni riguarda eventi del quotidiano come il lavoro, lo stato di salute, il non sentirsi all’altezza delle responsabilità di una famiglia o temere che capitino incidenti.
Alcune persone sono consapevoli che le loro preoccupazioni sono esagerate, mentre altre le ritengono realistiche; ciò che le accomuna è il forte disagio che provano e la difficoltà ad impedire che interferisca con le attività che si stanno svolgendo e, quindi, che compromettano il funzionamento lavorativo e sociale.
La terapia del disturbo parte dalla psicoeducazione, ricostruisce la storia e il funzionamento del disturbo, individua i pensieri disfunzionali e li mette in discussione, insegna le tecniche per gestire l’ansia e prevenire le ricadute.