La fobia sociale o ansia sociale è un disturbo che si manifesta nell’esposizione a determinate situazioni sociali e si associa spesso all’evitamento di tali contesti. Il paziente desidera fare una buona impressione ma teme di esser criticato dagli altri e di esser giudicato impacciato, debole, stupido o pazzo. Per non provare disagio le persone cercano di evitare le situazioni sociali e se costretti provano imbarazzo e desiderano solo andare via. Prima delle situazioni temute si può sviluppare l’ansia anticipatoria attraverso l’immagine continua del verificarsi dell’evento.
La terapia della fobia sociale si basa sull’esposizione graduale alle situazioni sociali che generano ansia che permette di affrontare le situazioni temute in modo sempre più soddisfacente. Insieme all’esposizione si aiuta la persona a gestire nuovamente gli aspetti di vita messi da parte come le relazioni sociali, lavorative o gli hobbies.